Blogkute

  • Arti marziali Quali scegliere e perché?

    Arti marziali: quali scegliere e perché?

    Un’idea sbagliata sulle arti marziali

    Il 90% delle idee che la gente ha sulle arti marziali deriva da film cult. I film di Karate Kid, quelli di Bruce Lee o più recentemente Jackie Chan hanno invaso le menti di tanti ragazzini di mosse e colpi proibiti. La realtà, invece, ci dice che le arti marziali sono suddivise in tante e specifiche discipline, dove la cura della mente precede quella del corpo.

     

    Le arti marziali quale scegliere

    Tra le arti marziali non esiste una “classifica”, ma ogni disciplina può essere più o meno adatta al profilo di una persona. Ad esempio, coloro che sono interessati all’autodifesa dovrebbero provare lo Jiu Jitsu, chi vuole mantenersi in forma pratica il kung fu, chi è in cerca dell’autostima si dirige verso il naginata, e così via.

    Una disciplina molto interessante è anche il Karate Shotokan, che nasce dalla fusione di diverse arti marziali. Nel Karate Shotokan per bambini sono compresi il kihon e il kata: il primo termine rappresenta i fondamentali della disciplina, mentre il secondo indica una serie di movimenti che l’utente svolge durante un combattimento contro avversari immaginari.

    Nel Karate Shotokan per adulti, invece, è compreso anche il kumite, ovvero il combattimento vero e proprio.

     

    La via che insegna a proteggere la vita

    Il titolo di questo paragrafo rappresenta la traduzione italiana del termine Hwal Moo Do, un’arte marziale che arriva dalla Corea e che vanta secoli di storia.

    In questa disciplina l’allenamento contempla due fasi: quella fisica, in cui si potenza il proprio corpo, e quella tecnica, in cui gli allievi imparano i movimenti e i colpi per sconfiggere l’avversario. Inoltre, gli allievi dovranno conoscere anche le principali correnti filosofiche orientali, ed esercitarsi nella meditazione e nella respirazione.

    Nel Hwal Moo Do la divisa ufficiale si chiama dobok, e si combatte a piedi nudi. Il Hwal Moo Do per adulti e bambini rappresenta una sfida interessante nel mondo delle arti marziali.

     

    Condividi